{META_KEYWORDS centro sarvas, counseling}
Home » Articoli e post » Bioenergetica » Perché pratica Bioenergetica?

Perché pratica Bioenergetica?

Perché pratica Bioenergetica? - Centro Sarvas

di Annica Cerino

Perché “PRATICA BIOENERGETICA”?

Per sviluppare una capacità è necessaria la pratica. Per acquisire dei risultati ci vuole impegno.

Soprattutto quando parliamo di ascolto di sé. La pratica Bioenergetica  è un praticare se stessi, ogni giorno, costantemente, nel tentativo di arrivare a sentire quella che è la vera voce del nostro corpo non inquinata dal rumore esterno e dalle distrazioni interiori.

Gli “esercizi” di Bioenergetica sono particolarmente efficaci se svolti regolarmente: come in tutte le discipline, si tratti di suonare la chitarra o di voler imparare una nuova lingua, un fattore essenziale, se si vuol far succedere qualcosa, è la pratica.

Lo sviluppo che consegue dalla pratica corporea è di solito graduale.

Quando iniziamo a fare gli esercizi di Bioenergetica, non è raro che ci aspettiamo subito grandi trasformazioni, oppure ci aspettiamo il miracolo che una qualche magia illumini il nostro corpo dal di dentro. Siamo fin troppo abituati ad avere la risposta immediata con un clic o a sbarazzarci dei nostri disagi con una pillola o con altri rimedi chimici, che alle prime esperienze col nostro corpo, potremmo sentire solo la delusione.

In un primo momento è più comune che non accada nulla di apparentemente importante: magari non riusciamo neppure a seguire le indicazioni che ci vengono date, ci distraiamo seguendo il filo del nostro rumore interiore, oppure ci blocchiamo, oppure diventiamo irrequieti perché non vediamo risultati o non ne capiamo il senso.

E’ bene aggiungere, che gli esercizi di Bioenergetica non vanno capiti, ma semplicemente sentiti, cercando di cogliere la sensazione che il corpo rimanda e l’emozione che sta emergendo in quell’istante.

Né la sensazione, né l’emozione va pensata, ma solo sentita. Se la pensiamo siamo lontani dal corpo, siamo nel pensiero, nell’astrazione, nella mente e nel pensarlo la stiamo portando fuori dal corpo. La stiamo oggettivando.

E’ solo dopo qualche tempo che ci rendiamo conto che stanno  avvenendo dei cambiamenti: prima che emergano risultati di una certa importanza, il nostro corpo, che presenta strette analogie con l’inconscio, deve elaborare gli stimoli a cui è esposto. È un’elaborazione che si compie nel profondo, nel misero. Col tempo.

Per questa ragione abbiamo bisogno di perseverare, abbiamo bisogno di restituire al corpo il tempo che si merita, e non di seguire i ritmi ossessivamente frenetici di un mondo lontano dalla dimensione umana.

Durante la pratica, potrebbe capitare di pensare che dopo tutto, la pratica Bioenergetica, non è così importante come ci era sembrata prima e forse a questo punto potremmo chiederci se non fosse meglio scegliere  un altro modo per esplorare i panorami sconosciuti del nostro corpo e per declinazione della nostra psiche. E invece è proprio questo il momento per continuare a praticare: l’impressione di essere entrati in vicolo cieco è illusoria e paradossalmente viene prima di un cambiamento, di un intuizione, di una finestra che improvvisamente si apre dandoci nuovi aspetti di noi stessi.

©Annica Cerino 

Centro Sarvas

Intervista ad Annica Cerino

Genitori Efficaci

Genitori Efficaci - Centro Sarvas

Napoli e Bologna

Poesia e Arte Terapia: il potere dell'immagine

Poesia e Arte Terapia: il potere dell'immagine - Centro Sarvas

Articolo di Annica Cerino

Bioenergetica e Mindfulness

Bioenergetica e Mindfulness - Centro Sarvas

Corso annuale di Bioenergetica e Mindfulness

Il Disegno del Bambino e il suo significato

Il Disegno del Bambino e il suo significato - Centro Sarvas

Riconosciuto da Assocouseling e AssoAi

Mindfulness: incontrare le proprie emozioni.

Mindfulness: incontrare le proprie emozioni. - Centro Sarvas

Reggio Emilia

Corso intensivo di Arte Terapia

Corso intensivo di Arte Terapia - Centro Sarvas

Bologna, Salerno.

Supervioni di Arte Terapia

Supervioni di Arte Terapia - Centro Sarvas

Supervisione di Arte Terapia a Bologna e a Salerno.

Sportello di Ascolto

Sportello di Ascolto - Centro Sarvas

Consulenze di counseling, di psicoterapia e arteterapia.

AssoAi

AssoAi - Centro Sarvas

Associazione professionale di categoria di Arte terapeuti italiani